UN MUSEO PER I BAMBINI…

PER SCOPRIRE L’ARTE E LA CREATIVÀ GIOCANDO!

il Museo in erba – Piazza Giuseppe Buffi 8 – 6500 Bellinzona (Svizzera)

tel. +41 91 835 52 54 , fax +41 91 835 52 58
e-mail: info@museoinerba.com

I BUFFI RITRATTI DI ARCIMBOLDO

15 febbraio – 15 giugno 2014

Il Museo in erba cerca nuovi amici… e vi invita calorosamente a sostenere il suo progetto educativo aderendo all’Associazione oppure con un contributo libero! È importante… passate parola! (CCP 65-106505-5 Associazione il Museo in erba, Bellinzona) GRAZIE!

Come raggiungerci: uscita autostradale Bellinzona sud, proseguire in direzione Bellinzona e seguire le indicazioni Centro e Parcheggio Cervia.

UN MUSEO PER I BAMBINI
Il museo in erba è un museo fatto apposta per i bambini, un museo particolare che propone esposizioni legate al mondo dell’arte concepite per dei visitatori speciali: i bambini. Desidera sorprenderli, stupirli ed educarli in uno spazio creato apposta per loro, per iniziarli alla cultura giocando. La sua è una pedagogia originale, basata sul gioco per stimolare la sensibilità, la curiosità e la creatività dei giovani visitatori e prepararli così alla visita dei grandi musei di tutto il mondo. Giochi di osservazione, identificazione e immaginazione, manipolazioni permettono ai bambini di ….

SCOPRIRE L’ARTE GIOCANDO
In effetti, l’attività più amata dai bambini fra i 4 e gli 11 anni è il gioco: e il gioco al Museo in erba diventa “il modo” per avvicinarli agli artisti e alla loro opera, e anche al mondo che li circonda, per far nascere la curiosità di saperne di più.  Una sperimentata “formula magica” che permette ai giovani visitatori di sentirsi protagonisti di una scoperta, li diverte e allo stesso tempo li coinvolge attivamente e emotivamente. All’inizio del percorso ogni visitatore riceve un piccolo catalogo-gioco che serve da guida e potrà essere portato a casa.

Inaugurato l’11 ottobre 2000, è l’unico museo per bambini del Ticino. Rivolto alle classi e alle famiglie propone, durante l’anno scolastico, due o tre moste didattiche interattive dedicate all’arte e alla creatività in generale.

La sua azione si sviluppa in margine ai musei, cui certo non intende sostituirsi, con una funzione educativa autonoma e con la libertà e l’efficacia di un organismo modesto e indipendente. Uno degli scopi principali è quello di preparare il giovane pubblico, alla visita dei musei, fornendo ai piccoli alcune chiavi di lettura per accostarsi alla creazione artistica e comprendere il suo linguaggio. Il Museo in erba è riconosciuto dall’associazione dei Musei svizzeri:  nel 2001 ha ottenuto il premio Coop per la cultura e nel 2011 il “Premio cultura” della città di Bellinzona. È un museo privato, gestito dall’omonima associazione che si basa sul volontariato per l’organizzazione delle attività.

Dopo dodici anni di esperienza accanto a più di 100’000 bambini divertiti ed entusiasti delle loro scoperte siamo convinte di aver portato nel Ticino un’esperienza importante, che stimola la loro fantasia, li coinvolge emotivamente nel momento della scoperta, attivamente nell’atelier, dà loro delle “chiavi” per avvicinarsi con attenzione diversa alle opere d’arte conservate nei musei.

Dalla nostra apertura abbiamo proposto le seguenti mostre ludiche e interattive:
Le scatole di colori di Monet; La piccola storia dell’arte nel Ticino; Cittadini del mondo; Ritratti cubisti con gallinaccio (di Claudio Cavalli); La magia di Magritte; L’arte di Leonardo da Vinci; I quadri di Pablo Picasso; In viaggio con Gauguin; Lautrec e il Moulin Rouge; Le tele di Chagall; I cavalletti di Monet; I buffi ritratti di Arcimboldo; Quel genio di Leonardo; Le scatole degli attrezzi di Tinguely (in collaborazione con la Vallée de la jeunesse di Losanna); Che artista Matisse!; Le scatole dei segreti di Niki de Saint Phalle; La mucca di Mr Warhol (tutte ideate dal Musée en herbe di Parigi); Caccia fantastica. Giochi da favola con Gianni Rodari (Museo in erba in collaborazione con Mauro Caldera); Materiali molli ( Centre Pompidou di Parigi); I giochi di Klee (Vallée de la jeunesse Losanna); Sotto la luna II (Centre Pompidou Parigi); Bellinzona, che favola! (Museo in erba); Giorgio Morandi. Il mondo segreto degli oggetti. (Dipartimento Educativo MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna); Archeologia del 6000. Reperti dalla contemporaneità.(Dipartimento Educativo MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna); Erró. Atelier Mécacollages (Centre Pompidou, Parigi).

SPAZIO ESPOSITIVO
Il Museo in erba propone le mostre ideate istituzioni svizzere (Vallée de la Jeunesse di Losanna) e europee (Musée en herbe, Centre Pompidou di Parigi; Dipartimento educativo MAMBO – Museo d’Arte Moderna di Bologna) che propongono percorsi didattici per l’infanzia. La concezione delle mostre, che coinvolge attivamente i bambini, è quella di consentire una visita autonoma seguendo le varie attività ludiche.

ATELIER
Accanto allo spazio espositivo il Museo in erba dispone di un grande atelier dove sono organizzate attività creative per  bambini dai 4 agli 11 anni, incontri con artisti  e anche attività per gli adulti.
Gli atelier offrono un’opportunità per stabilire corrispondenze fra l’opera d’arte e i piccoli, una possibilità di espressione artistica immediata ai bambini stimolati dalle esposizioni. I bambini possono familiarizzare con diversi materiali e tecniche. Gli atelier sono animati da personale specializzato, da artisti attivi in Ticino e da animatori di istituzioni didattiche estere.

LIBRERIA
Una scelta di libri, selezionati fra la produzione internazionale, creati appositamente per condurre i bambini a piccoli passi verso il mondo dell’arte.

Sono inoltre presenti tutti i volumi della collana “Ciao Artista!” di cui il Museo in erba è editore.

ASSOCIAZIONE IL MUSEO IN ERBA
Il Museo in erba è un museo privato, gestito dall’ omonima associazione che ha sede a Bellinzona e non ha nessuno scopo di lucro. Chi intende sostenere la sua attività diventando socio dell’associazione può richiedere la documentazione al museo.