+41 91 835 52 54 - Riva Caccia 1 – Central Park, 1° piano – 6900 Lugano
ilmuseoinerba@bluewin.ch

Spazio Scuole

RITMI, FORME E COLORI

26 novembre 2022 – 26 marzo 2023

Una doppia istallazione interattiva dedicata a Mondrian e all’astrattismo presentata dal Centre Pompidou di Parigi

ATTIVITÀ IN CLASSE E… NELLA NATURA – ANNO SCOLASTICO 2022/2023

Continua il progetto finalizzato alla conoscenza di artisti e tecniche concepito per essere portato all’interno delle classi del territorio.

Un percorso didattico e ludico che prevede la presenza di un’animatrice del Museo in erba, tutte professioniste in ambito storico/artistico ed educativo, che gestirà le attività direttamente nelle sedi richiedenti, predisponendo materiale, organizzazione e gestione.

MUSEO IN CLASSE

L’obiettivo delle nostre attività è quello di educare all’arte con un approccio divertente e giocoso, raccontando storie, curiosità e aneddoti che coinvolgono i bambini; in questo modo l’arte non è qualcosa di astratto e lontano, ma qualcosa di familiare che li riguarda e che li può aiutare nell’espressione delle emozioni e dei sentimenti.
Pertanto anche in classe portiamo la nostra esperienza e le nostre competenze con informazioni e approfondimenti (in linea con l’età dei bambini), presentiamo gli artisti, i movimenti, gli strumenti e le tecniche pittoriche, ma lasciamo spazio alla libera espressione e alla creatività di ognuno.

Un percorso di questo genere legato all’arte e all’infanzia non prevede perciò la copia, il ricalco o il trasferimento di immagini ma spunti per realizzare splendidi capolavori di “artisti in erba”.

Responsabili del progetto: Emanuela Bergantino e Elisa Ferrario.

Contatti: Tel. +41 91 835 52 54
Informazioni e prenotazioni mostre e visite al museo: info@museoinerba.com
Per progetti in classe: didattica@museoinerba.com

  • Attenzione: bambini nel quadro!
    Il laboratorio è composto da due momenti: una prima parte esperienziale dove gli allievi compongono un grande quadro a terra e interagiscono con forme geometriche di materiali diversi e una seconda fase in cui con i colori realizzano il loro capolavoro personale su carta. L’ispirazione per conoscere forme e colori giocando verrà dalle opere astratte di Wassily Kandinsky, Auguste Herbin e Ernst Wilhelm Nay.

 

  • Per fare un albero… ci vuole Mondrian
    Un gioco con rami e legnetti per comprendere il concetto di figurativo/astratto. Anche in questo caso i bambini sperimentano prima in grande sul pavimento con l’animatrice e poi ripetono l’esperienza sul foglio per creare il loro albero.

     

  • Città a ritmo di jazz 
    Dalla pianta di una città su larga scala a un quadro astratto: le strade, gli incroci e le piazze si trasformano in una griglia colorata. New York City e Broadway Boogie Woogie di Piet Mondrian saranno le opere di riferimento per una divertente “passeggiata” tra pittura e musica.


Costi:

> Visita alla mostra (con atelier) al Museo in erba + 3 incontri in classe di 1 ora e mezza, con materiali
Tariffa: Fr. 535.- per classe

> Opzione senza visita al Museo: 3 incontri in classe di 1 ora e mezza, con materiali
Tariffa: fr. 465.- per classe

  • Dal segno al disegno
    Gli allievi compongono un insieme di linee, segni e forme che trasformano poi con forbici e colla nel disegno di un oggetto. Un modo creativo per familiarizzare con le linee e le figure geometriche e per sorprendersi davanti ai segreti della figurazione e dell’astrazione. Opere di riferimento: i mulini di Piet Mondrian.

 

  • …e viceversa! 
    L’esperienza proposta qui è l’esatto contrario di quella dell’incontro precedente: questa volta dal disegno di un albero con elementi naturali si passa all’astrazione. Attraverso questo atelier gli allievi potranno conoscere il processo artistico di Mondrian, comprendere le sue scelte e sperimentarle in prima persona, scoprendo così che ci sono molti modi diversi di rappresentare la realtà.

     

  • Tutte le strade portano a Mondrian
    Nel 1940 Mondrian si trasferisce a New York e prende ispirazione dal jazz e dal boogie-woogie. Le strade perpendicolari della Grande mela, le insegne luminose, i grattacieli, i taxi gialli gli suggeriscono quadri pieni di ritmo, gioiosi e colorati. Come Mondrian, i bambini realizzano una griglia astratta partendo dalla mappa della città.


Costi:

> Visita alla mostra (con atelier) al Museo in erba + 3 incontri in classe di 1 ora e mezza, con materiali
Tariffa: Fr. 535.- per classe

> Opzione senza visita al Museo: 3 incontri in classe di 1 ora e mezza, con materiali
Tariffa: fr. 465.- per classe

Conservare lo spirito dell’infanzia dentro di sé per tutta la vita vuol dire conservare la curiosità di conoscere, il piacere di capire, la voglia di comunicare (Bruno Munari).
Da sempre gli artisti hanno inseguito il sogno di preservare il fanciullo che è dentro ognuno di noi, dando vita a produzioni artistiche libere e sincere. Il rapporto tra arte e infanzia ha ispirato soprattutto le avanguardie artistiche del Novecento che, in molti casi, hanno reinventato la realtà partendo proprio dalla visione che ne hanno i bambini. Gli allievi, coinvolti e stimolati dal lavoro di tre artisti che hanno saputo in modi diversi “tornare bambini”, sperimentano e creano con un linguaggio a loro familiare, che infonde fiducia, sicurezza e accresce l’autostima, nonché l’interesse verso l’arte stessa.

  • Paul Klee: la natura a testa in giù!
    I signori critici dicono spesso che i miei quadri assomigliano agli scarabocchi dei bambini. Potesse essere davvero così! I quadri che mio figlio Felix ha dipinto sono migliori dei miei… Vorrei essere come appena nato, ignorare i poeti e le mode, essere quasi primitivo” (P. Klee). Ecco perché spesso nello opere di Klee ci sono elementi che hanno posizioni bizzarre, proporzioni strane e disegni ingenui come quelli dei bambini.

    Ispirati dal pensiero di Klee e dai suoi quadri, i bambini realizzano un paesaggio fantasioso e colorato che si può guardare da diversi punti di vista, anche sottosopra.
  • Franz Marc: mucche gialle e cavalli blu
    Le opere del pittore tedesco rappresentano animali e paesaggi multicolore e si distinguono per un uso del colore non convenzionale. Marc appartiene, infatti, al gruppo degli espressionisti che scelgono i colori in base alle emozioni e non alla realtà, dando vita a composizioni inaspettate. I bambini disegnano un animale con un colore e un atteggiamento insoliti (ad esempio la mucca gialla che salta di Franz Marc) in un ambiente variopinto.
  • Jean-Michel Basquiat: scarabocchi d’artista
    Basquiat è un artista molto giovane che sogna di fare il disegnatore di cartoni animati. Il suo stile è dirompente, sovversivo. In questo laboratorio i bambini comprendono l’importanza per l’arte moderna/contemporanea di creare senza regole, sovrastrutture, convenzioni: come Basquiat si sentono liberi di esprimersi e di raccontare storie con linee, macchie, ghirigori, segni, cancellature, simboli e personaggi, senza paura di sbagliare o di non piacere.


Costi:

> Visita alla mostra (con atelier) al Museo in erba + 3 incontri in classe di 1 ora e mezza, con materiali
Tariffa: Fr. 535.- per classe

> Opzione senza visita al Museo: 3 incontri in classe di 1 ora e mezza, con materiali
Tariffa: fr. 465.- per classe

A partire dal testo letterario adottato dall’insegnante per l’anno scolastico in corso, ecco un progetto sull’illustrazione! Una volta individuati insieme al docente i temi, i personaggi, o le sequenze del libro su cui si vuole impostare il lavoro, sono proposti tre artisti/tecniche/movimenti. Al termine del percorso, ogni bambino avrà le sue personali tavole illustrate della storia.

Costo:
> Visita alla mostra (con atelier) al Museo in erba + 3 incontri in classe di 1 ora e mezza, con materiali
Tariffa: Fr. 535.- per classe

> Opzione senza visita al Museo: 3 incontri in classe di 1 ora e mezza, con materiali
Tariffa: fr. 465.- per classe

Le esperienze creative suggerite dall’artista e autore di libri per l’infanzia Hervé Tullet ispirano la preparazione di tante istallazioni di carte colorate. Buchi, strappi, linee e molti altri giochi con i colori per realizzare un’originale expoidéale. È un progetto che può interessare una sola sezione oppure un gruppo di classi o un’intera sede e che porterà come risultato a un’esposizione in uno spazio della scuola che potrà essere condivisa sul sito ufficiale dell’iniziativa > www.expoideale.com.
Per gli alunni si tratta della possibilità di vivere un’esperienza unica capace di liberare la loro creatività in modo spontaneo e di vedere le loro opere esposte.

Costo:
> Visita alla mostra (con atelier) al Museo in erba + 3 incontri in classe di 1 ora e mezza, con materiali
Tariffa: Fr. 535.- per classe

> Opzione senza visita al Museo: 3 incontri in classe di 1 ora e mezza, con materiali
Tariffa: fr. 465.- per classe

Una divertente passeggiata con un’animatrice del Museo in erba per scoprire le istallazioni realizzate, da diversi artisti e con materiali naturali, nel bosco di San Clemente, in Capriasca. Momenti di osservazione, interazione, narrazione e atelier creativi.
Luogo di ritrovo: scuole di Vaglio. Durata: 1 ora e mezza

Costo:
> Percorso di Land Art: fr. 150.-

UNA GIORNATA A LUGANO

MUSEO E VISITA ALLA CITTÀ

Una giornata a Lugano fra arte e scoperta della città

In collaborazione con il progetto didattico “Alla scoperta di Lugano” di Romina Poretti e Maria Brasi proponiamo una giornata a Lugano che comprende l’attività al Museo in erba e una visita didattica della città con guida.

Il “pacchetto” per le classi prevede:

– visita alla mostra del Museo in erba e laboratorio (2 ore)

– visita alla città attraverso monumenti e piazze del centro storico dal lungolago a Villa Ciani (1 ora ½)

Costo: visita al Museo e atelier + visita alla città con materiale didattico per allievi e docenti fr. 305.-

Informazioni: Museo in erba 091 835 52 54; ilmuseoinerba@bluewin.ch

Informazioni e prenotazioni

 

Per informazioni e prenotazioni:
Tel. + 41 91 835.52.54;
ilmuseoinerba@bluewin.ch