+41 91 835 52 54 - Riva Caccia 1 – Central Park, 1° piano – 6900 Lugano
ilmuseoinerba@bluewin.ch

Arte, che passione!

Arte, che passione!

Dal 30 aprile al 20 al novembre 2022

Una divertente storia dell’arte interattiva per i bambini!

Avvicinare i bambini al mondo dell’arte, sin dalla prima infanzia, per stimolare fantasia e creatività è uno dei principali obiettivi di scuole, musei e istituzioni. Anche l’editoria per l’infanzia pubblica sempre più libri dedicati al tema.

La mostra interattiva “Arte, che passione!”, composta da 14 moduli, ideata e prodotta dal Museo in erba di Lugano e dall’Espace des inventions di Losanna, nasce dall’idea di proporre una storia dell’arte ludica che coinvolga bambini e famiglie attivamente, da protagonisti, attraverso il gioco.

La prima parte del percorso ha un’impostazione originale, firmata dall’artista Mariarosa Mutti: l’attenzione non va al singolo artista ma si concentra sul momento della creazione. S’inizia dal vuoto, lo spazio bianco del foglio o della tela: come un artista può riempirlo? Da questa riflessione comincia la scoperta che, attraverso le riproduzioni di capolavori della storia dell’arte, svela le tecniche artistiche: dal disegno, base e struttura della creazione, alla pittura a olio, dal pastello e dall’acquerello all’incisione.

I visitatori sono coinvlti in un viaggio nell’arte, dalle grotte di Lascaux a Yves Klein, passando per Leonardo, Degas, Van Gogh, Kandinsky, Picasso, e molti altri grandi artisti. Hokusai, per esempio, li porta sulla sua grande onda così da familiarizzare con la stampa, Giacometti li trasforma in scultori che modellano fili di metallo e plastilina, le istallazioni contemporanee di Land Art che li fanno riflettere sul tema della natura e della tutela ambientale.

La seconda parte della mostra è multidisciplinare: facendo danzare una penna magica sui quadri di Klee i visitatori compongono melodie e poi scoprono generi e strumenti musicali diversi. Depero li accompagna a teatro, con scenografie e personaggi per dar vita a spettacoli fantastici inventati. La scoperta di Dada e di tavole “parolibere” sono lo spunto per composizioni poetiche strabilianti.

Alla fine, i bambini, ormai piccoli esperti d’arte, son coinvolti in giochi di lettura delle opere e sono invitati a riconoscere gli elementi giocosamente fatti propri.

Durante il periodo dell’esposizione, nell’atelier, accanto a laboratori per tutte le età, saranno proposti alcuni incontri con artisti contemporanei.

info:
E-mail: ilmuseoinerba@bluewin.ch
Tel: +41 91 835 52 54

Ufficio stampa: Uessearte
tel. (0039)031269393
info@uessearte.it

In collaborazione con:

unesco-museo-in-erba-ticino
espace des inventions

Con il patrocinio e il sostegno di:

Città di lugano

Sponsor:

Logo_BancaStato_Colore
AIL logo fondo bianco 1

Sponsor tecnico:

colorx

Contattaci per maggiori informazioni:

    Nome (richiesto)

    Email (required)

    Oggetto

    Messaggio